FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Roma, matrimonio per il marò Massimiliano Latorre in attesa del processo

Il verdetto della Corte arbitrale, che dovrà stabilire se spetti allʼIndia o allʼItalia processare il fuciliere di Marina e il collega Girone, è atteso per luglio

Roma, matrimonio per il marò Massimiliano Latorre in attesa del processo

Fiori d'arancio a Roma per il marò tarantino Massimiliano Latorre: il fuciliere di Marina convola a nozze con Paola Moschetti, sempre al suo fianco nella querelle internazionale con l'India. La funzione è stata organizzata nella Chiesa dell'ordinariato militare della Capitale. Per le disposizioni del Tribunale dell'Aia, che ha giurisdizione sull'arbitrato internazionale, non potrà essere presente l'altro marò al centro del caso, Salvatore Girone.

"Caro Salvo, non potremo festeggiare il mio matrimonio e di Paola con te, ma ti assicuro che, se non fisicamente, sarai e sarete tu, Vania, Michele e Martina, con noi. Spero potremo rifarci molto presto di tutto. Voi avete vissuto tutti i momenti nostri e dopo le lacrime ora speriamo arrivino i sorrisi, fratello mio. Per mare e per Terram... San Marco", il messaggio di Latorre per l'amico Salvatore.

Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, impegnati in una missione di protezione internazionale della nave mercantile italiana Enrica Lexie, furono coinvolti il 15 febbraio 2012 nella querelle legata alla morte di due pescatori indiani, scambiati per pirati, al largo della costa del Kerala, nel sud dell'India.

Il verdetto della Corte arbitrale, che dovrà stabilire se spetti all'India o all'Italia processare i due fucilieri di Marina, è atteso per luglio.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali