FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Roma, incidente mortale tra due auto: uno dei guidatori era ubriaco, arrestato per omicidio stradale

Lo schianto avvenuto ad Ardea. Si indaga ancora sulla dinamica

Roma, incidente mortale tra due auto: uno dei guidatori era ubriaco, arrestato per omicidio stradale

E' di un morto e un ferito il bilancio di un incidente tra due auto che si è verificato nel comune di Ardea, vicino Roma, in via Montagnano. Lo riferiscono i vigili del fuoco. Il conducente che avrebbe provocato lo schianto è poi risultato ubriaco e per questo arrestato con l'accusa di omicidio stradale.

Secondo quanto si è appreso, il conducente di una delle due macchine è stato estratto dalle lamiere dai pompieri ma è poi deceduto in ospedale. Ferito l'altro automobilista che è stato portato in ospedale in codice rosso. Quest'ultimo è stato successivamente arrestato per omicidio stradale: è lui che avrebbe provocato l'incidente mortale. Sono ancora in corso le indagini della Polstrada della sezione di Albano per ricostruire l'esatta dinamica dello scontro.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali