FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
DirettaCanale 51

  • Tgcom24 >
  • Cronaca >
  • Lazio >
  • Roma, i vigili sono pronti allo sciopero Uil annuncia un crescendo di proteste

Roma, i vigili sono pronti allo sciopero Uil annuncia un crescendo di proteste

Gravi strascichi dopo le assenze di massa dei caschi bianchi nella Capitale. Loro dicono che scenderanno in piazza, il vicesindaco frena: ok alle proteste, ma non fino a questo punto. E scatta l'indagine interna

- Dopo il polverone suscitato dalle assenze di massa, per malattia, dei vigili romani nella notte di San Silvestro, i caschi bianchi della Capitale si preparano ad uno sciopero. "Ci sarà un crescendo di proteste - afferma Francesco Croce della Uil - tra assemblee generali e denunce pubbliche, che arriverà al primo sciopero di categoria della storia di Roma. Tutti i sindacati scenderanno in piazza insieme".

Cgil: "Sostegno ai vigili che hanno lavorato" - Ma la Cgil prende una posizione diversa e dà la sua solidarietà ai vigili che la notte di San Silvestro erano al lavoro. Così si legge infatti su un tweet del sindacato nazionale: "Il nostro sostegno ai vigili che hanno lavorato a #Roma il 31 notte. Lotte sbagliate danneggiano tutti. Le regole ci sono, si applichino".

Scatta l'indagine interna - Il comandante del Corpo della polizia Locale di Roma Capitale Raffaele Clemente ha conferito l'incarico formale al vicecomandante, Raffaella Modafferi, di procedere con un'indagine interna, da chiudere nel più breve tempo possibile, per acquisire ogni elemento utile sulla vicenda, come ha reso noto il Campidoglio.

Il vicesindaco: "La protesta non può arrivare fino a questo punto" - La sollevazione dei vigili sta creando forti tensioni nella Capitale, dove il vicesindaco Luigi Nieri interviene così: "Il garante degli scioperi sta valutando se si tratta di uno sciopero selvaggio. Le forme di protesta si fanno tenendo conto delle procedure. La vicenda della rotazione ha creato malumore nel corpo ed io ho il massimo rispetto per il diritto di sciopero ma non si può portare la protesta fino a questo punto nel pubblico".

E continua: "Lavorare per un bene pubblico ha oneri e onori", invitando a "non generalizzare questa vicenda rispetto al corpo della polizia municipale, perché a Capodanno proprio grazie agli agenti che hanno prestato servizio si è consentito a una grande festa popolare di andare in scena".

"Ogni azione disciplinare sarà applicata" - Il vicesindaco fa poi notare che "c'è stata mancanza di responsabilità da parte di alcuni", assicurando che "ogni possibile azione disciplinare applicabile sarà applicata".

TAG:
Roma
Uil
Francesco Croce