FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Roma, già devastato il parco dei tulipani: in due giorni distrutti 7mila fiori

"Questo è quello che succede quando la gente è maleducata", scrivono su Facebook gli organizzatori amareggiati

A solo due giorni dall'apertura il primo Tulipark romano, un parco in cui raccogliere tulipani tra 300mila esemplari, è stato devastato. Anziché creare il proprio bouquet, infatti, i visitatori hanno distrutto oltre 7mila fiori pur di accaparrasi anche i bulbi. "Questo è quello che succede quando la gente è maleducata, dopo tanti sacrifici e lavoro (9 mesi) per realizzare TuliPark. I tulipani saranno tutti recisi. Sarà severamente vietato portare i bulbi a casa", scrivono su Facebook gli organizzatori amareggiati.

"Alcuni visitatori - spiegano i titolari di Tulipark nel post su Facebook - per accaparrarsi il tulipano con il bulbo hanno buttato i fiori che venivano fuori senza bulbo. Spesso venivano nuovamente trapiantati già recisi. Il fiore una volta tirato su senza radici muore dopo alcune ore se non viene messo in acqua". E aggiungono: "In altre città del mondo non è mai successo".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali