FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Roma, 21enne insultato con frasi omofobe e preso a pugni da naziskin

Il ragazzo racconta lʼaggressione: "Mi sembra strano che allʼora di punta nessuno si sia accorto di nulla"

Roma, 21enne insultato con frasi omofobe e preso a pugni da naziskin

Un 21enne ha denunciato l'aggresisone da parte di quattro naziskin che, a Roma, lo hanno preso a pugni e insultato con frasi omofobe, oltre a puntargli un coltello alla schiena. L'episodio è accaduto giovedì in una zona periferica della Capitale. Gli aggressori, ha raccontato il giovane, "avevano la testa rasata e indossavano bomber neri. Uno aveva un tatuaggio sulla nuca con la croce celtica".

"Poi mi hanno preso a calci anche quando ero a terra. Mi hanno rubato il cellulare e il portafogli. Prima di andar via mi hanno sbattuto la borsetta in faccia. Mi sembra strano che all'ora di punta nessuno si sia accorto di nulla", ha aggiunto la vittima, Federico. Il ragazzo, che è rimasto una notte in ospedale ed è stato dimesso con cinque giorni di prognosi, ha presentato denuncia alla polizia. Gli investigatori stanno ora vagliando le registrazioni delle telecamere di videosorveglianza di zona.

"Il Circolo Mario Mieli esprime la totale e incondizionata solidarietà a Federico, attivista della Roboterie - ha dichiarato Sebastiano F. Secci, Presidente del Circolo di cultura omosessuale Mario Meli che si è subito offerto per dare assistenza alla vittima - . Non possiamo in alcun modo abbassare la guardia, le aggressioni a chiara matrice omofoba stanno aumentando in questi ultimi tempi".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali