FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Profugo viaggia 400 km sotto un tir: "Ho speso 900 euro per provare a raggiungere la Francia"

Il 18enne, di nazionalità afghana, è stato salvato da una pattuglia della polizia. Era stremato. Si è poi rifiutato di presentare richiesta di asilo, sarà espulso

Agganciato con delle cinghie sotto un Tir, ha percorso 400 chilometri sull'A1 ed è stato poi salvato dalla polizia stradale. E' l'incredibile vicenda che ha visto per protagonista un ragazzo afgano di 18 anni, ritrovato stremato dai soccorritori. L'allarme è scattato grazie alle telefonate di automobilisti che segnalavano la presenza di una persona sotto al mezzo pesante. "Ho pagato 900 euro per arrivare in Francia", ha raccontato il ragazzo.

Frosinone, giovane profugo viaggia 400 km legato sotto un tir

"Sogno una vita sicura, senza pericoli" - "Ho 18 anni - ha spiegato il cittadino afghano -. Sono partito da solo dalla Grecia alla volta dell'Italia, ma non voglio restare qui. Ero diretto in Francia, a Parigi, ho i miei amici lì. I miei fratelli e mia madre si trovano invece in Svizzera. E' stato duro viaggiare così a lungo, 22 ore, senza cibo né acqua, senza dormire".

Il 18enne ha poi raccontato il suo viaggio: "Sono fuggito da Kabul dieci mesi fa, ho attraversato l'Iran, la Turchia, spesso viaggiando a piedi. Sono stato in un campo a Idomeni, in Grecia, per sei mesi, e in nave ho raggiunto l'Italia. Ho contattato e pagato una persona, sono rimasto legato sotto al Tir anche durante il viaggio verso l'Italia, ho pagato per questo 900 euro".

Il sogno era raggiungere, come detto, la Francia: "Quello che ho vissuto nella mia vita è stato molto più pericoloso di questo viaggio, in Afghanistan c'è la guerra civile e vorrei imparare il francese e ottenere documenti francesi. Voglio una vita sicura, in un mondo senza pericoli".

Il ragazzo sarà ora espulso - Il giovane ha rifiutato la possibilità di fare richiesta di asilo e per lui sono state avviate le procedure di espulsione.

Un altro episodio a Terni - Un altro ragazzo, un 18enne afghano, è stato scoperto, a Terni, dalla polizia mentre, nascosto sotto il rimorchio di un autoarticolato proveniente dalla Grecia e diretto a Civitavecchia, tentava di raggiungere la Francia. Il diciottenne, una volta scoperto, ha cercato di fuggire, ma è stato bloccato dalla volante intervenuta e accompagnato in questura.

Stando a quanto emerso, il ragazzo, è stato scoperto nella notte in un'area di servizio lungo il raccordo Terni-Orte, quando l'autista del camion, ignaro della sua presenza, ha deciso di fare una sosta. Un passante si è accorto allora del diciottenne, sdraiato in prossimità del paraurti posteriore.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali