FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Omicidio di Sara: ecco il video del momento dellʼaggressione

La immagini sono state riprese da una telecamera di sorveglianza. Si vede la macchina di Paduano speronare quella della ragazza e poi lʼinizio della lite

Sono state diffuse le immagini riprese da una telecamera di sorveglianza che immortalano il momento dell'aggressione di Vincenzo Paduano ai danni di Sara Di Pietrantonio, in via della Magliana, a Roma. Nel video, buio e sfocato, si vede la macchina di Paduano speronare quella della ragazza. Poi l'uomo raggiunge la vittima e inizia la lite.

L'azione si svolge nella parte alta dell'inquadratura, benché il buio e la lontananza della ripresa permettano più di intuire quanto sta accadendo nelle immagini, ricostruendolo con la confessione di Paduano e alcune testimonianze.

Le luci che si vedono all'inizio sono i fari delle due auto, e il cerchietto rosso evidenzia l'uomo, una volta sceso dalla sua macchina e avvicinatosi a quella di Sara, che ha costretto ad accostare. Dopo alcuni minuti si vede qualcuno gesticolare, probabilmente la lite è iniziata. Alle 4.17 il momento in cui tutto sta per accadere: Sara scappa lungo via della Magliana, Paduano incendia la sua macchina e poi sale in auto e insegue la ragazza. La telecamera inquadra le fiamme sempre più violente che avvolgono il mezzo mentre il dramma di Sara si consuma 200 metri più avanti, fuori dall'inquadratura.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali