FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Carabiniere ucciso, difesa Elder presenta istanza di scarcerazione al Riesame

La richiesta segue quella di Gabriel Natale Hjorth. Lʼudienza probabilmente a settembre

Carabiniere ucciso, difesa Elder presenta istanza  di scarcerazione al Riesame

I legali di Finnegan Lee Elder, il 19enne accusato dell'omicidio del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega, hanno presentato istanza di scarcerazione al Tribunale del Riesame di Roma. L'udienza potrebbe essere fissata a settembre, dopo la sospensione delle attività giudiziarie del mese di agosto. La difesa infatti non ha presentato istanza d'urgenza, probabilmente per avere più tempo per preparare il dibattimento.

Giovedì 1 agosto anche il legale di Gabriel Natale Hjorth, aveva presentato istanza di scarcerazione al Riesame. E' accusato di concorso in omicidio. In attesa dell'udienza i due ragazzi americani rimangono in carcere a Regina Coeli.

La linea difensiva del pool di avvocati italiani e statunitensi che assistono i due ragazzi proverà a dimostrare che gli accusati non sapessero che Cerciello Rega e il collega Andrea Varriale fossero dei carabinieri. Elder, reo confesso dell'omicidio, ha raccontato ai legali di essere stato vittima di un'aggressione da parte del vicebrigadiere.

Intanto questa mattina il padre di Gabriel Natale Hjorth è andato a trovare il figlio a Regina Coeli. L'uomo non ha voluto rispondere alle domande dei cronisti chiedendo rispetto per la vicenda in cui è coinvolto il ragazzo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali