FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Amatrice, gli alloggi temporanei saranno negli stessi paesi colpiti

In attesa della ricostruzione si pensa allʼemergenza abitativa. "Il Tempo" anticipa in esclusiva il piano del Comune

Amatrice, gli alloggi temporanei saranno negli stessi paesi colpiti

Dopo il terremoto si guarda avanti. C'è già un piano di emergenza per Amatrice e le sue frazioni. Lo anticipa in esclusiva il quotidiano "Il Tempo". In attesa della ricostruzione, i prefabbricati saranno collocati in aree libere all'interno degli stessi paesi devastati dal terremoto. Le prime aree individuate vedono tre siti ad Amatrice, uno per ogni paesino di Saletta, Cassito, Casale e San Lorenzo e Flaviano.

I nuovi "quartieri" sono ora al vaglio della Regione. Secondo quanto riporta il quotidiano romano i container assegnati sono 879 e subito disponibili con gara Consip. "Ho scatenato l'inferno - è stato il commento del sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi -. Avrei voluto moduli in legno ma si trattava di attivare un'altra gara e non era il caso. Sono comunque di ultima generazione e a risparmio energetico. Ma soprattutto sono pronti da subito. Ogni giorno che passa è un giorno in più per la mia gente nelle tendopoli".

Ma il sindaco non pensa solo alle case. E' in programma anche la realizzazione di un' area che preveda una struttura ludica e centri di aggregazione culturale, come il cinema e il teatro, per cercare di rendere il più "normale" possibile la vita del paese e mantenere legata la comunità, per ripartire nella ricostruzione. Che non sarà solo di mattoni e pietra, ma di vite umane.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali