FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

A Roma arrivano le "pecore tosaerba": via libera in 20 parchi della periferia

Intesa tra Campidoglio e Coldiretti. Raggi: "Non porteremo le pecore in centro, ma restituiremo loro le aree che gli erano state sottratte"

A Roma arrivano le "pecore tosaerba": via libera in 20 parchi della periferia

A tosare i parchi della Capitale arriva un gregge di pecore. Lo prevede un'intesa siglata dal Campidoglio e da Coldiretti e presentata dal sindaco Virginia Raggi. Si tratta di un protocollo per "tutelare la biodiversità" a Roma formalizzando anche la possibilità di usare le pecore come tosaerba in alcuni parchi della campagna e periferia romana.

Il dipartimento Ambiente ha già individuato circa 20 aree verdi in cui gli agricoltori sono autorizzati a falciare l'erba gratuitamente con mezzi propri e a prelevarla per destinarla l'alimentazione degli animali: si va dal parco degli Acquedotti al parco del Pineto.

"Questo protocollo di intesa - spiega Raggi - vuole valorizzare la funzione agricola di questa città che ha 40 milioni di metri quadri di verde e circa il 40% ha vocazione agricola. Una delle iniziative riguarda la cura delle aree verdi agricole o di campagna, quella parte di cintura spesso abbandonata a se stessa" e per cui si prevede la "pulizia sia attraverso mezzi meccanici sia attraverso l'ecopascolo. Non porteremo le pecore al centro di Roma, ma restituiremo loro le aree che gli erano state sottratte: la campagna romana".

"Roma ha un patrimonio ovicaprino importante, oltre centomila capi. E' un momento in cui si può rimettere al centro la pastorizia romana - ha spiegato il presidente di Coldiretti Roma e Lazio, David Granieri - che non deve servire solo nei momenti di emergenza ma deve essere considerata anche in quelli di programmazione, perché fa parte della nostra biodiversità, ma soprattutto produce delle 'denominazioni di origine' importanti".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali