FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

La testimonianza di una italiana convertita allʼIslam: "La mia una scelta libera, ma ora sono discriminata"

A "Dalla vostra parte", la storia di Antonietta: una veneta che a quasi 40 anni ha "iniziato a vivere nel nome di Allah"

"Se cerchi un lavoro e vai al colloquio con il capo coperto è facile che tu venga scartata". A dirlo è Antoniella Barraco, di 47 anni, veneta di origini libiche, ex guardia giurata, e parla per esperienza diretta. Da quando, nel 2009, si è convertita all'Islam, si sente discriminata dai suoi stessi connazionali.
Dopo che, sulla soglia dei 40 anni, ha deciso di "trovare nel Corano le risposte" che stava cercando, della sua passata vita occidentale non è rimasto nulla, a iniziare dall'identità: ora si chiama Fatima. "La mia vita è cambiata radicalmente: ho lasciato il vecchio lavoro e ho iniziato a vestirmi con gli abiti tradizionali. Quella di velare il capo è stata una scelta libera, un bisogno che a un certo punto ho avvertito" dice alle telecamere di "Dalla Vostra Parte".
La donna è entusiasta di questo cambiamento, ma ammette le tante difficoltà incontrate: "Da quel giorno ho dovuto affrontare le discriminazioni della gente".