FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lʼospedale di Salerno dichiara guerra ai furbetti: impronte digitali assieme al cartellino

È la novità introdotta allʼufficio personale del Raggi dʼAragona per mettere fine a ogni forma di abuso

Grandi cambiamenti all'azienda ospedaliera Raggi d'Aragona di Salerno: per entrare al lavoro, non basta più convalidare il cartellino ma adesso è richiesto anche il controllo delle impronte digitali. La norma in questione è stata introdotta per debellare il fenomeno dei cosiddetti "furbetti", gli assenteisti che spesso e volentieri, chiedono all'amico o collega di timbrare al posto loro.

Nicola Cantone, manager della struttura, assicura che "non c'è alcun rischio di violazione della privacy perché i dati personali restano a esclusiva disposizione del proprio badge". Quindi massima tutela per l'azienda ospedaliera e per la privacy dei dipendenti.

Da oggi il controllo spetta solo a chi lavora nell'ufficio personale ma è gia arrivato l'annuncio che dal 3 dicembre tutti i 3mila dipendenti della struttura per entrare al lavoro dovranno obbligatoriamente strisciare il badge e in seguito appoggiare il dito sul rilevatore di controllo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali