FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Invasione di pavoni a Ravenna: in trenta girano liberi danneggiando auto e tetti

La soluzione ipotizzata dagli amministratori è quella di catturarli e trasferirli in agriturismi o fattorie didattiche della zona

A Punta Marina, località balneare di Ravenna, dopo le proteste dei residenti, il Comune sta studiando le contromisure per far fronte a una piccola invasione di pavoni. Questi animali si sono diffusi da qualche anno e si stanno riproducendo a grande velocità, tanto che si stima una colonia di una trentina di coloratissimi esemplari, che girano indisturbati fra le case e sul lungomare alla ricerca di cibo. Ma che provocano anche danni alle auto, ai tetti e alle coperture delle case, senza contare il fatto che alle cinque della mattina svegliano i residenti con i loro richiami.


L'assessore ai diritti degli animali del Comune di Ravenna Gianandrea Baroncini ha detto che il Comune, insieme ai carabinieri forestali, se ne sta occupando. La soluzione ipotizzata è quella di catturarli e trasferirli in agriturismi o fattorie didattiche della zona: "Si sistemano sui cofani e li bozzano e poi quando si vedono riflessi attaccano a colpi di becco, rovinando la carrozzeria. Qualche mamma apprensiva ci ha anche riferito che si sono avvicinati in maniera spalvada a bambini che avevano la merenda".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali