FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Rimini, uccide la moglie e ferisce la figlia intervenuta per difenderla

La ragazza di 27 anni è stata ricoverata in ospedale. Il delitto è avvenuto al culmine di un litigio

polizia generica 113
agenzia

A Rimini un uomo di origini sudamericane ha accoltellato la moglie e ferito la figlia 27enne che avrebbe tentato di dividere i genitori per salvare la madre.

L'uomo, dopo l'intervento della polizia, è stato bloccato e portato in questura per essere interrogato. La ragazza è stata invece portata in ospedale: le sue condizioni non sono gravi.

 


 


Il litigio e il delitto -

Il delitto è avvenuto attorno all'ora di pranzo all'interno di un appartamento di una palazzina di via Dario Campana - nel quartiere Ina Casa adiacente al centro cittadino - dove la coppia, di nazionalità peruviana si occupava della manutenzione del cortile interno.
Tra i due coniugi è scoppiato un litigio al termine del quale l'uomo avrebbe afferrato un coltello e colpito la donna con più fendenti, prima di ferire anche la figlia che avrebbe provato a difendere la madre. 


 


Sul posto, allertata dai vicini preoccupati dalle urla dei due, è intervenuta - oltre ai sanitari del 118 - la squadra mobile della polizia che ha fermato l'uomo, mentre la figlia è stata condotta all'ospedale 'Infermi' dopo essere stata ferita in maniera non grave. La coppia, stando ai racconti dei vicini, non aveva mai dato problemi e chi li conosceva li ha descritti come "brave persone".
 


 



Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali