FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

La "vittoria" del 13enne tetraplegico: andrà al museo con i compagni

A Forlì, la dirigente dellʼistituto Orceoli ha ammesso il ragazzino alla gita scolastica. In precedenza aveva escluso la possibilità per le difficoltà legate al trasporto della sua carrozzella

La dirigente dell'istituto Orceoli, a Forlì, ha rettificato la decisione di escludere Cristian Ricci, 13enne tetraplegico, dalla gita scolastica al museo San Domenico prevista il prossimo 22 marzo. Per la madre del giovane è una piccola vittoria che mitiga, almeno in parte, una vita segnata da privazioni e sacrifici. Il divieto precedente era legato agli ostacoli a cui sarebbe andato incontro il personale per caricare la carrozzella di Cristian sul pullman ma, di fronte al dolore della madre, la preside ha dato il consenso.

Il comportamento della preside, secondo la madre di Cristian, è pericoloso perché potrebbe insinuare nei giovani l'equazione disabilità/diversità: "Se noi adulti trattiamo i disabili in modo diverso i ragazzi cresceranno nella convinzione che i disabili sono a tutti gli effetti dei diversi", ha detto la donna, concludendo che "non è tanto importante la mostra in sé ma la possibilità per Cristian di fare una cosa insieme ai suoi compagni".

Infatti se le condizioni di Cristian, costretto dalla nascita sulla carrozzella, impedito nel movimento, impossibilitato a parlare e incapace di nutrirsi senza l'ausilio di una sonda gastrica, sono difficilmente migliorabili sul versante fisico, si dovrebbe almeno tentare di aiutarlo nelle relazioni sociali, dove il ragazzo ha dimostrato di essere perfettamente normale, con la stessa voglia di divertirsi dei suoi coetanei.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali