FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Dopo 12 furti subiti, sfida i ladri su Facebook: arriva il tredicesimo colpo

Aveva minacciato di aspettare i ladri allʼinterno del suo locale con una mazza da baseball, ma questo non li ha fermati... e hanno colpito di nuovo

Wainer Monti, titolare del bar Oasi sulla provinciale 111 a Campegine di Reggio Emilia, è stremato. Dopo aver subito 12 furti ai danni della sua attività, aveva minacciato i ladri di aspettarli all'interno del locale con una mazza da baseball, ma neanche questo è servito a fermarli. La banda, quasi in risposta all'ammonimento del negoziante, ha messo a segno anche il tredicesimo colpo.

Poco dopo l’una di notte del 30 agosto, i malviventi sono entrati in azione. Hanno distrutto la porta a vetri con delle sprangate e si sono portati via un gran bottino, composto soprattutto da tabacchi. Wainer Monti esprime la sua rabbia attraverso un post su Facebook accompagnato da alcune foto del bar derubato: "Queste sono di stanotte all'1.30, non sono foto vecchie a una settimana dall'ultima volta! Siamo alla disperazione sembra quasi una comica ma invece è pura realtà".

Una tecnica ormai collaudata che si era ripetuta la notte del 22 agosto scorso e altre tre volte nell'arco di appena due mesi. Monti aveva meso in funzione un allarme silenzioso che ha mobilitato i carabinieri e un sistema fumogeno che però non ha infastidito più di tanto i malviventi. Sono riusciti comunque a fuggire prima dell'arrivo delle forze dell'ordine. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali