FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bologna, scontri tra antagonisti e agenti: poliziotto ferito da una bomba carta

Tensione in Piazza Galvani per un comizio di Forza Nuova: sei i feriti

Tensione e scontri in Piazza Galvani a Bologna dove si è tenuto un comizio del leader di Forza Nuova, Roberto Fiore. Un centinaio tra studenti e giovani del mondo antagonista bolognese, seduti a terra, è stato spinto fuori dalla piazza dalle cariche delle forze dell'ordine, schierate in tenuta antisommossa. Sei le persone ferite nei tafferugli: si tratta di quattro studenti e di due agente, uno dei quali colpito da una bomba carta.

Scontri a Bologna, polizia sgombera presidio degli antagonisti

I collettivi sono stati respinti dalla polizia fino a piazza Cavour e lungo via Farini. Completamente bloccato il centro e il traffico è andato in tilt. In serata i manifestanti hanno tentato di sfondare il cordone di presidio delle forze dell'ordine, che hanno reagito prima con gli idranti e poi caricando il corteo. Due manifestanti sono stati fermati.

Poco dopo le 20 in piazza Galvani è arrivato il leader di Forza Nuova, Roberto Fiore. Ad attenderlo, in una piazza Galvani blindata e presidiata da centinaia di uomini delle forze dell'ordine, una cinquantina di militanti della formazione di estrema destra che lo hanno accolto con saluti romani e slogan come "Boia chi molla".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali