FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bologna, i passeggeri del treno fermo raccontano: "Noi sotto il sole con 60°"

Un convoglio diretto a Bari ha subito un guasto ai condizionatori ed è rimasto fermo nella stazione del capoluogo emiliano senza nessuna assistenza per i viaggiatori per oltre 90 minuti

Era diretto a Bari il Frecciarossa 9809 partito da Milano Centrale alle 15.45, ma la sua corsa verso Sud si è interrotta alla Stazione Centrale di Bologna per un grave guasto all'impianto di condizionatore. I passeggeri delle 11 carrozze sono rimasti a bordo con temperature altissime. Uno di loro racconta a Tgcom24 i dettagli dell'incubo: "A bordo ci saranno stati 50 o 60 gradi e il treno era pieno zeppo, anche di persone anziane e donne incinte". L'Eurostar 9809 ha ripreso il suo viaggio con 95 minuti di ritardo.

Quando il capotreno non è stato in grado di fronteggiare la protesta che montava, è arrivata la polizia. "Adesso - prosegue il passeggero - siamo stipati sulla banchina, senza nemmeno una bottiglietta d'acqua o informazione. Ci hanno fatto lasciare i bagagli sul treno, quindi non abbiamo nulla. Ci hanno detto che dovremmo ripartire tra 80 minuti ma sarà difficile... Tutti gli altri treni che stanno passando da Bologna sono al completo".

Bologna, passeggeri bloccati sotto il sole per guasto al Frecciarossa

Lo stesso Frecciarossa Milano-Bari era già stato oggetto di manutenzione dopo che nella giornata di giovedì 3 agosto era rimasto fermo nella stessa stazione di Bologna. Dopo l'intervento di manutenzione che ha risolto il problema all'aria condizionata tranne che per una carrozza, rimasta chiusa al pubblico, il treno era ripartito con 90 minuti di ritardo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali