FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, morti un caposcout di 26 anni e una guardia giurata di 33

La prima vittima si chiamava Andrea Tesei e risiedeva a Predappio. La seconda è Alexander Roa e lavorava a Novara. Lascia una compagna e due figli in tenera età

infermieri medici ospedale corsia generico medico infermiere dottore

Stroncati dal coronavirus a soli 26 e 33anni. La prima vittima si chiamava Andrea Tesei e risiedeva a Predappio, dove era molto conosciuto anche per la sua attività come caposcout. A darne notizia il sindaco del comune romagnolo, Roberto Canali. La seconda è Alexander Roa, guardia giurata presso un supermercato Carrefour di Novara. Lascia una compagna e due figli in tenera età. Tesei e Roa sono due dei più giovani morti con il coronavirus.

Il caposcout - "E' un terribile colpo per la nostra comunità - commenta il sindaco di Predappio Roberto Canali - è la tragica dimostrazione che il virus non uccide solo gli anziani. I giovani, perciò, debbono stare molto attenti". Alla comparsa dei sintomi Tesei, 26 anni, era stato ricoverato in un primo momento all'ospedale di Cesena in terapia intensiva. Poi il miglioramento con il trasferimento al più vicino ospedale di Forlì. E infine un improvviso peggioramento lo ha portato a morte.

 

La guardia giurata del supermercato - A quanto risulta, Roa, 33 anni, da una quindicina di giorni lamentava febbre, tosse e sintomi influenzali. Si è poi aggravato ed è stato ricoverato all'ospedale di Novara e domenica trasferito in terapia intensiva. Mercoledì sera il decesso. Domenica il supermercato era stato chiuso per la sanificazione del locale e venerdì pomeriggio sarà chiuso in segno di lutto.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali