FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Controesodo, code e traffico intenso sulle autostrade

Disagi in particolare lungo le direttrici di rientro in Italia dai Paesi confinanti. Problemi anche sulla A10 in Liguria

Seconda giornata di Controesodo e gli italiani che rientrano dalle ferie sono costretti a fare i conti con lunghe code da Nord a Sud. Disagi in particolare si sono registrati lungo le direttrici di rientro in Italia dai Paesi confinanti. Ma anche sull'intera rete autostradale del Paese il traffico è stato molto intenso. Problemi, in particolare, sulla A10 in Liguria, lungo la A22 in Alto Adige e sulla A1 tra Firenze e Roma.

Sulla A1, in direzione nord forti rallentamenti ci sono stati tra Roma e Firenze a causa di alcuni incidenti ormai risolti, con tempi di percorrenza di oltre 4 ore per raggiungere il capoluogo toscano dalla Capitale. Per questa ragione è stato suggerito di valutare in alternativa il percorso tirrenico A12 Roma-Tarquinia-SS1 Aurelia-A12 Rosignano-Genova per raggiungere la A11 per Firenze o la A15 verso Parma. Sulla A4 direzione Venezia, è stato segnalato un chilometro di coda in barriera di Trieste Lisert e code a tratti tra Villesse e Latisana. Sulla A10, in direzione Italia, ben 14 chilometri tra Pietra Ligure e Savona. Sulla A14 in direzione nord, sono state segnalate code a tratti tra Val Vibrata e Pedaso e tra Rimini nord e Imola. In direzione sud, invece, ci sono code a tratti tra Imola e Faenza.

Al Traforo del Monte bianco si sono registrano code nel piazzale italiano in direzione Francia con attesa prevista di circa 90 minuti.

Sulla A22 in direzione sud, verso l'Italia, 6 chilometri di coda tra confine di Stato e Vipiteno. Rallentamenti con code a tratti tra Chiusa / Valgardena e Rovereto nord. In direzione nord, invece, ci sono rallentamenti tra Verona nord e Rovereto nord. Sulla A23 in direzione sud ci sono state code di 3 chilometri tra Udine sud e Bivio A4/A23.

 A Messina, per imbarcarsi verso Reggio Calabria, i turisti hanno dovuto aspettare circa 120 minuti di attesa. Viabilità Italia ricorda che che il divieto di circolazione per i mezzi pesanti è attivo fino alle ore 22.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali