FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Catanzaro, troppe ore online: sindaco di Sellia emette unʼordinanza per staccare la connessione comunale

Lo scopo è quello di frenare lʼabuso di Internet e social per favorire la socializzazione tra i 600 abitanti del paesino

Meno social, più socializzazione. Una scelta netta quella di Davide Zicchinella, sindaco di Sellia, un piccolo comune calabrese in provincia di Catanzaro. Il primo cittadino ha emesso un’ordinanza per invitare i 600 abitanti del suo paesino a limitare l’uso di Internet avvisando che, in caso contrario, la connessione comunale verrà tagliata dalle 16 alle 20. Lo scopo è favorire la socializzazione e invitare i giovani a praticare gli sport e le attività ricreative che il Comune mette a disposizione.

Le troppe ore passate dagli abitanti di Sellia davanti a pc, tablet e telefono hanno portato il sindaco a essere categorico. Secondo Zicchinella, tutto questo tempo trascorso online incide negativamente sulla socializzazione conducendo ad ansia e isolamento. Il primo cittadino vorrebbe che i giovani, in particolare, ricomincino a socializzare tra loro. Se così non dovesse essere, dopo un controllo rilevabile dai contatori di accesso al web, l’amministrazione limiterà o interromperà la connessione nelle ore indicate.

Il sindaco non è nuovo a iniziative del genere. Nel 2015, aveva emesso un’ordinanza dal titolo "Vietato morire", con la quale invitava i suoi compaesani a non ammalarsi e a non lasciarsi andare a comportamenti nocivi per la propria salute.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali