FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Uccide la moglie e poi si suicida nellʼAvellinese

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, allʼorigine della tragedia potrebbe esserci un raptus omicida esploso durante un litigio tra i due anziani coniugi

Uccide la moglie e poi si suicida nell'Avellinese

Ha ucciso la moglie con colpi di arma da fuoco e, resosi conto di quanto aveva fatto, ha rivolto l'arma contro di sé e si è tolto la vita. E' accaduto nella tarda serata di venerdì a Villanova del Battista, in provincia di Avellino. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, all'origine della tragedia potrebbe esserci un raptus omicida esploso durante un litigio tra i due anziani coniugi.

L'omicidio-suicidio ha scosso la comunità di Villanova del Battista, comune della Valle dell'Ufita, in provincia di Avellino. Poco più di 1.600 abitanti, in paese si conoscono tutti e la tragedia ha lasciato senza parole in particolare chi era in rapporti di amicizia con i coniugi.

Secondo quanto emerso, a trovare i corpi senza vita in camera da letto, è stata la moglie del sindaco del piccolo comune irpino che quasi giornalmente si preoccupava di far visita alla coppia.

La vita della coppia dei due coniugi, che hanno una figlia che vive in Germania, era stata segnata dalla vicenda di un altro figlio misteriosamente scomparso nel nulla negli anni scorsi.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali