FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Assassinato venditore ambulante nel Napoletano: spari tra la folla

La vittima uccisa con un solo colpo alla testa nei pressi di casa sua a Mugnano

Un uomo è stato ucciso a colpi di arma da fuoco a Mugnano di Napoli. La vittima, Giovanni Pianese, un venditore ambulante di 63 anni di prodotti ittici, è stata freddata con un colpo alla testa. C'era molta gente in strada quando è avvenuto l'omicidio, nei pressi dell'abitazione della vittima. Sul posto i carabinieri che stanno indagando sul caso.

La zona è particolarmente frequentata per la presenza di diversi esercizi commerciali. "La città è sconvolta per quanto accaduto perché un episodio del genere sul territorio di Mugnano non si verificava da molto tempo. Se si trattasse di un omicidio di camorra - almeno stando alle modalità con cui è stato eseguito - sarebbe particolarmente preoccupante. Non abbiamo ancora chiara la situazione ma riponiamo piena fiducia con le forze dell'ordine con cui saremo in contatto per capire dinamica e motivazione di quanto accaduto". Lo dice il sindaco di Mugnano (Napoli), Luigi Sarnataro.

L'uomo lavorava a volte all'interno del mercato ittico della città a nord di Napoli. "La citta' - dice il sindaco di Mugnano, Luigi I killer tornano a seminare morte e paura nel Napoletano nel giorno in cui i carabinieri del Nucleo investigativo di Napoli hanno catturato Ciro Rinaldi, soprannominato "My way", a capo dell'omonimo gruppo avversario al clan Mazzarella, operante nel Rione Villa, nell'area orientale della città. L'uomo era ricercato dal 2 novembre 2018 quando gli fu ripristinata la misura cautelare in carcere per il duplice omicidio di Ciro Colonna, ucciso per errore a 19 anni nel corso di un agguato il 7 giugno 2016 a Ponticelli che aveva come obiettivo Raffaele Cepparulo.

Omicidio in strada a Mugnano (Napoli): freddato venditore ambulante

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali