FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bullismo, studente punta una pistola giocattolo in testa al professore

Protagonista dellʼepisodio, risalente al gennaio scorso, un 17enne sospeso ed indagato per violenza privata continuata, minacce e ingiuria

Bullismo, studente punta una pistola giocattolo in testa al professore

Ha puntato una pistola alla tempia del suo professore per umiliarlo davanti a tutta la classe urlandogli di alzare le mani e abbassare la testa. Solo dopo spiegato che si trattava di un'arma giocattolo e che stava scherzando. Protagonista dell'episodio uno studente 17enne di un istituto superiore del Pisano. Il ragazzo è stato sospeso ed indagato per violenza privata continuata, minacce e ingiuria.

La "colpa" del professore? Quella di averlo richiamato energicamente all'ordine. Il nuovo atto di bullismo si sarebbe verificato nel gennaio scorso, come riportato  da La Nazione. Ancora scosso, l'insegnante avrebbe quindi chiesto l'aiuto di una collega che si sarebbe incaricata di riferire la vicenda al preside.

A quel punto il 17enne avrebbe riempito di insulti anche lei, cercando di impedirle di entrare nell'ufficio del dirigente scolastico, parandosi davanti alla porta. Sui fatti procede la procura presso il tribunale dei minori di Firenze e indaga la polizia. Per lo studente potrebbe arrivare la richiesta di rinvio a giudizio.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali