FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bimbi uccisi, applausi e le note di "Un senso" di Vasco Rossi al funerale | La mamma: "Vi ricordo con il sorriso"

Tanta folla nel campo sportivo che ha ospitato il funerale di Elena e Diego Bressi. Unʼamica di famiglia ha letto il messaggio della madre: "Mi mancherete, nanetti"

Bimbi uccisi, folla e lacrime al campo sportivo per dire addio a Elena e Diego

Due piccole bare bianche hanno attraversato tra applausi e lacrime il campo sportivo di Gessate (Milano), dove è stato celebrato il funerale di Elena e Diego Bressi, i due bambini uccisi dal padre a Margno (Lecco). Ad accompagnare i feretri le note di "Un senso" di Vasco Rossi. "Ciao nanetti, non riesco ancora a realizzare che non vi potrò più vedere. Vi ricordo con il sorriso": questo il messaggio della mamma Daniela, letto al termine della cerimonia. 

La canzone di Vasco - "Voglio trovare un senso a questa vita, anche se questa vita un senso non ce l'ha". Le parole della canzone di Vasco sono risuonate all'arrivo delle piccole bare, senza nessun fiore sopra: c'era solo una maglietta azzurra da calcio su quella del piccolo Diego. 

 

La mamma: "Ciao nanetti" - "Ciao nanetti, non riesco ancora a realizzare che non potrò più vedervi, abbracciarvi, sentire la vostra voce che chiama 'mamma'": questo il messaggio della madre letto da un'amica di famiglia. "Vi abbraccio - continua la lettera ai bambini - e vi dico che andrà tutto bene, nonostante il male che vi è stato inferto. Sono stata fortunata a essere la vostra mamma e chiedo a tutti di ricordarvi sorridendo, non nelle lacrime: voi avreste preferito così". E ancora: "Finché saprò ancora emozionarmi sentendo il vostro nome, saprò che questa enorme violenza e ingiustizia non ha vinto. Mi mancherete tantissimo".

La prof: "Vi cercherò in aula" - Alla cerimonia una prof dei ragazzi ha dedicato ai piccoli la sua preghiera: "Un'insegnante spera sempre di spalancare le porte verso il futuro dei suoi ragazzi e mai immagina di proseguire il cammino senza di loro. Non ci sarà giorno in cui entrando in classe non cercherò la mano alzata di Diego, la prima ad alzarsi per una domanda, e gli occhi buoni di Elena, sempre sorridente, con il cuore grande: era l'alunna di cui ti puoi fidare". 

 

Palloncini nel cielo - La cerimonia si è conclusa con tanti palloncini bianchi liberati nel cielo, tra centinaia di persone radunate nel campo sportivo. Ad accompagnare il funerale tante canzoni: di Vasco si sono sentite le note di "Ogni volta", mentre dei Queen le parole di "No one but you". 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali