FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Potenza, forestale chiede il congedo per motivi familiari: va negli Usa a girare un film porno

La guardia è stata sospesa dal servizio e risulta indagato dalla Procura per truffa aggravata

Potenza, forestale chiede il congedo per motivi familiari: va negli Usa a girare un film porno

Aveva chiesto il congedo per gravi motivi familiari. Ma in realtà era a Miami per intraprendere la sua carriera come attore porno. Si tratta di un forestale lucano di 43 anni, che una volta scoperto dalla Guardia forestale della Basilicata, è stato sospeso dal servizio ed è ora indagato dalla Procura di Potenza per truffa aggravata. L'uomo faceva la spola tra gli Stati Uniti e l'Italia. Aveva dichiarato di dover accudire un parente malato.

Il trailer di una delle pellicole da lui girate è stato però fatto circolare da qualcuno tra i suoi conoscenti via Whatsapp. E' così che poi è arrivato anche ai suoi superiori, che hanno subito segnalato il suo comportamento alle autorità.

L'uomo ha cercato di difendersi, dicendo che girare film porno per lui è un hobby e che non viene pagato. In quel caso, infatti, a girare il video sono state donne che l'hanno incontrato in un hotel di Miami.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali