FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Amanda Knox atterra a Milano, prima visita in Italia da scarcerazione

Nel 2015 venne assolta definitivamente dallʼaccusa di avere partecipato allʼomicidio della studentessa inglese Meredith Kercher

Amanda Knox è tornata per la prima volta in Italia a quattro anni di distanza dalla definitiva assoluzione dall'accusa di avere partecipato all'omicidio della studentessa inglese Meredith Kercher. L'americana è atterrata all'aeroporto milanese di Linate in compagnia del fidanzato e della madre. Amanda è attesa al festival della Giustizia penale a Modena.

Amanda Knox torna in Italia: lʼarrivo a Milano

Amanda Knox è "assolutamente contenta di essere venuta in Italia e di partecipare a un evento scientifico, di alto livello, con giudici, avvocati, professori universitari". Lo spiega l'avvocato Martina Cagossi, program manager di Italy Innocence Project tra gli organizzatori del Festival della Giustizia penale a cui è invitata l'americana. "Noi non vogliamo affrontare la sua vicenda giudiziaria, sviscerata in tutti i modi possibili e immaginabili. Vogliamo portare la sua testimonianza di come i media abbiano impattato sul suo caso giudiziario", ha aggiunto.

Per Cagossi Amanda, che non vuole rilasciare dichiarazioni fino all'intervento di sabato, "ha un carattere molto forte e riesce a reggere anche a questi momenti di tensione". L'arrivo all'aeroporto di Linate "è stato difficile, perché l'assalto è stato anche fisico", però "sa benissimo di essere un personaggio pubblico e se lo aspetta, e ha accettato di partecipare a un evento pubblico".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali