FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

A "Mattino 5", il tabaccaio più rapinato dʼItalia: "No alle armi ma lo Stato sia più presente"

"Non devono essere gli italiani a impugnare le pistole, sono i politici che devono garantire la nostra sicurezza"

"Ho perso la mia serenità: la notte non dormo, non solo per le rapine, ma perché questi quando entrano sfasciano tutto. Una vita di sacrifici distrutta in pochi minuti". E' la testimonianza del titolare del "Bar Sport",  a San Clemente, paesino a pochi chilometri da Riccione, che suo malgrado ha ottenuto il titolo di "tabaccaio più rapinato d'Italia", certificato da 24 tra furti e rapine in trent'anni di attività.
L'uomo si commuove mentre racconta le sue disavventure alle telecamere di "Mattino 5", ma è risoluto: "La risposta non sta nelle armi, sono contrario a chi vuole estendere la legittima difesa. E' lo Stato che deve essere più presente, sono i politici che devono armarsi di politica".