FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

ʼNdrangheta, omicidio in bar nel Comasco nel 2008: arrestati presunti killer e mandante

Il delitto Mancuso avvenne in pieno giorno e davanti a diversi testimoni, con modalità tipiche di un agguato mafioso

Svolta nel delitto Mancuso dopo quasi 11 anni. I presunti mandante ed esecutore materiale dell'omicidio di Franco Mancuso, ucciso l'8 agosto del 2008 con tre colpi di pistola all'interno del bar 'Arcobaleno' di Cadogaro, in provincia di Como, sono stati arrestati dai carabinieri del Ros del comando provinciale di Como in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Milano su richiesta della Dda. L'omicidio avvenne in pieno giorno e davanti a diversi testimoni, con modalità tipiche di un agguato mafioso. Gli inquirenti ritengono di avere raccolto elementi utili a individuare in Bartolomeo Iaconis (considerato un esponente di spicco della Locale di 'ndrangheta di Fino Mornasco) il mandante e in Luciano Rullo l’esecutore materiale. L’omicidio avrebbe rappresentato una punizione per Mancuso: quest’ultimo aveva offeso pubblicamente Iaconis al termine di una lite.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali