FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Parroco recita il rosario su Facebook: offese e minacce da anticlericali ed estremisti islamici

Inoltre, Facebook, negli ultimi giorni, ha bloccato più volte il profilo del sacerdote per eccesso di condivisioni

Parroco recita il rosario su Facebook: offese e minacce da anticlericali ed estremisti islamici

Rosario a mezzanotte e a mezzogiorno in diretta Facebook. È l’iniziativa di Don Mirco Bianchi, parroco di Villamarina e Gatteo Mare, in provincia di Forlì-Cesena. Un attivismo online che sta dando i suoi frutti: i video hanno fatto, infatti, un boom di visualizzazioni. Dopo alcuni mesi dall'inizio dell'iniziativa, però, sono sorti i primi problemi. Facebook, negli ultimi giorni, ha bloccato più volte il profilo del sacerdote per eccesso di condivisioni. Tante adesioni, ma anche tante contestazioni da parte di anticlericali ed estremisti islamici. Lo riporta Il Resto del Carlino.

Un prete social - L’attivismo del prete non conosce limiti. Tra le sue iniziative: l’apertura continuata della chiesa (24 ore), la processione all’alba a Ferragosto e la messa sul maxischermo. Ma a contraddistinguerlo è proprio la sua costante presenza su Facebook. “È uno dei maggiori canali di comunicazione mondiale. Poi è uno dei canali di comunicazione del pensiero dominante contrario alla fede cattolica”, ha spiegato don Mirco al Resto del Carlino.

I rischi - I suoi parrocchiani si dicono felici dell’iniziativa: “Un piccolo gruppo puntualmente, dall’8 luglio scorso, ogni notte, guida con me il rosario. Tanti altri ascoltano da casa”. Ma dal 13 ottobre sono iniziati ad arrivare i problemi. E, cioè, da quando il sacerdote ha deciso di fare una diretta mondiale simultanea del rosario. Con la diretta mondiale sono arrivate, infatti, le prime "seccature" a causa dell'eccesso di condivisioni. Non solo. A disturbare l'iniziativa di don Mirco sono anche “numerosi interventi in diretta degli estremisti islamici, dei satanisti e degli anticlericali”. I primi minacciano, mentre satanisti e anticlericali disturbano la preghiera, cercano la provocazione e offendono i santi. “Non ho paura per me, ma per chi mi sta vicino”, ha dichiarato. E si dice intenzionato a continuare “nella serenità e nella dedizione a Cristo”.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali