FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Sanremo, esplosione in villa: morta una donna, trauma cranico per Gabriel Garko

Lʼattore ha riportato escoriazioni e abrasioni. A rischio la sua partecipazione al Festival. A causare lo scoppio una fuga di gas

Sanremo, esplosione in villa: morta una donna, trauma cranico per Gabriel Garko

Gabriel Garko è rimasto ferito in seguito a un'esplosione che ha causato il crollo parziale della villa a Sanremo dove viveva in attesa del Festival. Una donna, Maria Grazia Gugliermetti, è morta sotto le macerie. Garko ha riportato un lieve trauma cranico ed è stato per qualche ora in ospedale. L'esplosione è avvenuta intorno alle 8.30 a Villa della Rosa, nel quartiere residenziale del Solaro. La causa dello scoppio sarebbe una fuga di gas.

Sanremo, esplosione in villa: morta una donna, trauma cranico per Gabriel Garko

L'esplosione è avvenuta nell'ala destra al secondo piano della villa, mentre l'attore si trovava al primo piano. La vittima era la madre del proprietario dell'immobile.

Prognosi di 10 giorni - Garko ha riportato, oltre al lieve trauma cranico, abrasioni ed escoriazioni ed è stato sottoposto ad accertamenti. Lo ha reso noto la Asl 1 imperiese. L'attore è rimasto per qualche ora sotto osservazione al pronto soccorso dell'ospedale Borea di Sanremo. Per lui una prognosi di 10 giorni.

Festival a rischio - "Per ora possiamo solo dire che sta bene, per fortuna. Sulla partecipazione al Festival di Sanremo non sappiamo ancora darvi una risposta", ha dichiarato una degli agenti di Numerochiuso Agency, l'agenzia di spettacolo romana che cura l'immagine di Garko.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali