FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Crolla palazzina nel Savonese, scoppio per fuga di gas: 5 morti, grave una donna

Eʼ successo ad Arnasco. Il sindaco: "E una vera e propria tragedia, non ho mai visto una cosa del genere se non nei film"

Crolla palazzina nel Savonese, scoppio per fuga di gas: 5 morti, grave una donna

Ad Arnasco, nel Savonese, 5 persone sono decedute nel crollo di una palazzina in seguito ad un'esplosione dovuta probabilmente ad una fuga di gas. Gravemente ferita una sudamericana di circa 50 anni: ha ustioni di terzo grado sull'80% del corpo. Le sue condizioni sono disperate. "E una vera e propria tragedia, non ho mai visto una cosa del genere se non nei film", ha detto il sindaco Alfredo Gallizia.

Crolla palazzina nel Savonese, scoppio per fuga di gas: 5 morti, grave una donna

Ambienti saturi di gas - "L'esplosione si è verificata in una palazzina composta da quattro piani ed è stata piuttosto violenta. Io sono stato chiamato intorno alle tre", ha spiegato il primo cittadino, tra i primi ad intervenire in frazione Bezzo di Arnasco. "La casa - ha aggiunto - si è sbriciolata. Gli ambienti erano saturi di gas ed è venuto giù tutto. L'area è ora sotto sequestro".

Quattro uomini e una donna le vittime - Le vittime sono quattro uomini e una donna. Le vittime sono: Giovanni Ciliberti, 55 anni, nato a Novi Ligure (Alessandria); Marco Vegezzi, 49 anni, nato ad Albenga (Savona); Dino Andrei, 76 anni, nato a Prato; Edoardo Niemen, 71 anni, di Vigone (Torino); Aicha Bellamoudden, marocchina di 56 anni.

Una decina le abitazioni lesionate - Sono almeno dieci le abitazioni che sono state lesionate in modo più o meno grave dall'esplosione. Alcune abitazioni sono inagibili, a quanto dicono i vigili del fuoco. "Stiamo rimuovendo le macerie con cautela", dice il vice comandante dei pompieri di Savona, Arturo Antonelli.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali