> Tgcom24 > Cronaca > Liguria > Incidente Genova, proclamato lutto cittadino
8.5.2013

Incidente Genova, proclamato lutto cittadino

Una nave ha urtato il molo causando il crollo della torre dei piloti. Il cordoglio del sindaco Doria

09:50 - Lutto cittadino a Genova. Lo ha proclamato il sindaco Marco Doria per il "gravissimo incidente avvenuto nel porto, che colpisce l'intera città". "Il sindaco Marco Doria esprime il cordoglio dei genovesi ai familiari di coloro che hanno perso la vita nello svolgimento del proprio lavoro. L'amministrazione comunale - si legge in una nota - proclama il lutto cittadino".
"Esprimo il mio cordoglio, a nome di tutta la città - ha detto Doria -. Siamo di fronte a un incidente inimmaginabile. Ho parlato a lungo con l'ammiraglio Angrisano (comandante della capitaneria di Porto di Genova, che proprio oggi lascia l'incarico all'ammiraglio Vincenzo Melone, ndr). Mi ha detto che ogni anno vi sono in media 14 incidenti navali in porto. Ma una cosa così non era mai successa".

Il sindaco ha precisato che non spetta né compete a lui fare ipotesi sulle cause. "Non sono né un tecnico né un magistrato", ha detto. "Il porto - ha ricordato - è uno dei simboli di Genova, è fondamentale perché dà lavoro a migliaia di persone, è nella nostra cultura più profonda. Oggi è un giorno di dolore. Ma il porto ha dentro di sé il senso della solidarietà, e sono convinto che la saprà esprimere anche questa volta".

Autorità portuale: "La nave non doveva essere lì" - "E' davvero difficile riuscire a spiegare cosa sia successo, perché la nave non doveva essere lì". Lo ha detto il presidente dell'Autorità portuale di Genova, Luigi Merlo. "La nave stava uscendo, di questo siamo certi. Ma una nave di quelle dimensioni - ha affermato Merlo non fa manovra lì. E' davvero inspiegabile al momento quanto successo".

Il cardinale Bagnasco prega per le vittime - Il cardinale Angelo Bagnasco "esprime il suo profondo cordoglio, la solidarietà e la vicinanza ai familiari delle persone coinvolte, e insieme ai fedeli tutti e ai sacerdoti della Diocesi prega il Signore per tutte le vittime" per l'incidente in Porto. Lo ha reso noto la diocesi di Genoa. "Domani al Santuario di N.S. della Guardia, in occasione della già programmata giornata della santificazione sacerdotale, il cardinale e il clero pregheranno per la tragedia avvenuta".
OkNotizie
 
Le notizie del giorno
 
 
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile