FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Aspiranti 007 cercasi: Servizi segreti in tour nelle università italiane a caccia di nuove spie

In tre anni sono stati assunti cento giovani, cinquanta dei quali provenienti dagli atenei del nostro Paese

Aspiranti 007 cercasi: Servizi segreti in tour nelle università italiane a caccia di nuove spie
Il primo 007, Sean Connery

Persone giovani e molto sveglie che abbiano un fortissimo senso delle istituzioni e dell'etica. È quello che cercano i vertici dei Servizi segreti, in tour nelle università italiane per trovare nuovi 007 da arruolare. Buone speranze per le aspiranti spie: in tre anni, sono stati assunti cento giovani, 50 dei quali provenienti dagli atenei del nostro Paese.

Le nuove leve dei Servizi devono preferibilmente essere "esperti in materie informatiche, giuridiche, economiche, psicologiche e in lingue straniere". Parola del sottosegretario Marco Minniti, autorità delegata per la sicurezza della Repubblica, che all'Università Bicocca di Milano, durante la ventisettesima tappa del roadshow del comparto Intelligence, si è fatto avanti alla ricerca di giovani "per le nuove sfide che il terrorismo internazionale e la cyber security impongono".

Ma è bene chiarire una cosa: i nuovi 007 non hanno lo smoking o le donne di James Bond, né sono spie conturbanti stile Mata Hari. Si tratta piuttosto di "giovani animati da una sorta di "adrenalina intellettuale" e dalla personalità non esibizionista, con una stabilità psicologica e un grande livello di flessibilità e di adattabilità". Anche perché "il lavoro è complesso e richiede dei sacrifici e se non ci si crede fino in fondo, meglio evitare".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali