FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Lavoro, il futuro dei millennials è free lance: addio a uffici e posti fissi

Secondo una ricerca di Ubs il 75% dei giovani nati fra i primi anni ʼ80 e gli anni ʼ90 non avrà più la scrivania

Lavoro, il futuro dei millennials è free lance: addio a uffici e posti fissi

Niente uffici, scrivanie o posti fissi, ma spazio ai lavoratori freelance.  E' il panorama che attende la generazione dei cosiddetti millennials, nati fra i primi anni '80 e gli anni '90, secondo una ricerca realizzata da Ubs in collaborazione con The Future Laboratory e intitolata "The Future of Workforce".

Il progetto, presentato oggi a Londra, mira a definire il modo in cui la realtà della forza lavoro continuerà a trasformarsi nei prossimi anni a livello globale. Fra i dati di spicco calcolati in questo studio, si segnala quello che rappresenta una sorta di certificato di morte, o meglio di previsione di morte, per una meta' delle professioni attuali: esattamente il 47% del totale, destinato a quanto pare a essere cancellato nei prossimi decenni dalle "nuove tecnologie".

Ancora più impressionate la "profezia" secondo cui il 75% dei lavoratori del pianeta non lavorerà più, di qui a non molto, in un ufficio tradizionale. Mentre è già un dato di fatto la crescita esponenziale dei freelance, o liberi professionisti, a scapito dei dipendenti classici: con un'impennata del 45% registrata fra il 2004 e il 2013. Il report patrocinato dal colosso bancario svizzero e multinazionale si concentra soprattutto su quelle che vengono presentate come le opportunità di questo "nuovo mondo coraggioso". E sottolinea l'elemento della flessibilità come una condizione sempre più fondamentale per le aziende (alle quali si consiglia di puntare sulla diversità di genere, su un mescolamento di soluzioni contrattuali e sull'attenzione alla "job satisfaction" per attirare nuovi talenti), ma anche come un fattore potenzialmente positivo per quei lavoratori inclini a "preferire una presenza effettiva a una presenza costante".

La ricerca evidenzia poi un mix di "idealismo e pragmatismo" nelle aspettative dei millennials: sondando un campione generazionale, risulta infatti che un 65% desidera lavorare per aziende od organizzazioni animate anche da "intenti sociali"; e che un 83% di costoro è addirittura disposto a intascare "uno stipendio inferiore" pur di farlo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali