FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
  • Tgcom24 >
  • Cronaca >
  • Furti, in Italia è allarme sicurezza Censis: nelle case sono raddoppiati

Furti, in Italia è allarme sicurezza Censis: nelle case sono raddoppiati

Colpita un'abitazione ogni due minuti, con un aumento del 127% nel giro di dieci anni. Le città dove il fenomeno è cresciuto di più sono Milano, Firenze, Roma, Bologna

- I furti nelle abitazioni sono più che raddoppiati negli ultimi dieci anni, con una crescita del 127%. La segnalazione arriva dal Censis, secondo cui in Italia viene svaligiata una casa ogni due minuti. Asti, Pavia e Torino le province più colpite. Il fenomeno, secondo i dati racconti, risulta in forte crescita a Milano (+229% tra il 2004 e il 2013), Firenze (+177%), Roma (+120%), Bologna (+104%).

Furti, in Italia è allarme sicurezza
Censis: nelle case sono raddoppiati

Il bilancio che registra i furti in appartamento nell'ultimo anno segnala una situazione molto difficile: se ne verificano 689 al giorno, cioè 29 ogni ora. Uno ogni due minuti, appunto. Negli ultimi dieci anni i furti in casa sono passati dai 110.887 denunciati nel 2004 ai 251.422 del 2013. Solo nel 2014 l'incremento è stato del 5,9%.

Si tratta di un aumento molto più accentuato rispetto al trend del numero totale dei reati (+19,6% nel periodo 2004-2013) e dei furti nel complesso (+6%), e in controtendenza rispetto ai furti di autoveicoli (-32,2%) e degli omicidi (-29,7%).

La zona d'Italia più colpita dal fenomeno è il Nord-ovest, dove nell'ultimo anno i furti in abitazione sono stati 92.100, il 151% in più nel decennio. Oltre il 20% dei furti denunciati sono avvenuti in tre province: Milano (19.214 reati), Torino (16.207) e Roma (15.779).

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre
In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X
TAG:
Censis