FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Eicma 2016, tutte le novità moto e scooter

Brividi da Europa e Sol Levante

La Settimana della Moto di Milano chiude stasera la 74° edizione. Non solo il classico salone espositivo di Eicma alla Fiera di Rho-Pero ma anche una serie di eventi che hanno coinvolto lʼarea metropolitana milanese, sul modello del “Fuorisalone” della Design Week. Ma qui è il momento di dar conto di un bel poʼ di novità, tra moto e scooter, esposte allʼedizione 2016.

Le moto più belle di Eicma 2016

Partiamo dalle italiane. Ducati ha svelato la nuova gamma 2017, con lʼinedita Multistrada 950 che amplia la gamma della maxi-tourer italiana. Per lei motore bicilindrico Euro 4 da 113 CV. Inedito anche Monster 797, nuovo modello entry level della gamma Monster, ma i riflettori spettano alla Ducati 1299 Superleggera, che porta il mondo delle supersportive stradali a un livello mai raggiunto prima (215 i CV erogati!). Pesa appena 152 chili, merito del telaio, del forcellone, delle ruote realizzate in fibra di carbonio. Infine Scrambler, proposto nelle due nuove versioni Desert Sled e Café Racer. Altro classico del Belpaese è Moto Guzzi, che ripropone il cavallo di battaglia della scorsa edizione, la maestosa MGX-21 nel frattempo arrivata a listino, e le affianca la Audace Carbon con motore 1.400 e la gamma V7 III, giunte al terzo anno.

Restando tra le italiane, un profilo più basso ha invece tenuto il gruppo Piaggio. Le novità maggiori sono concentrate sotto il marchio Aprilia, che ha anticipato le nuove Shiver e Dorsoduro 900. Per entrambe sale la cilindrata del bicilindrico ‒ da 750 a 900 cc ‒ ora Euro 4, e la potenza fino a 95 CV. Altre novità sono nella categoria 125 con la RS e la nuova Tuono. Tra le Case europee, la presenza più massiccia la registra BMW, che espone a Eicma le nuove GS, sia la piccola 310 che la grande R 1200 GS, sottoposta a un imponente restyling e con nuove sospensioni. Molto attese anche le nuove roadster R nineT e R nineT Urban G/S, il cui look classico sposa la livrea enduro con gli scarichi alti e le gomme tassellate. La BMW R nineT costa 16.250 euro, la Urban G/S 14.400 euro. Le altre novità esposte sono nella gamma media con la F 800 R e F 800 GT, mentre al top cʼè la possente BMW K 1600 GTL, una granturismo lussuosa posta a listino a 26.200 euro.

Passiamo alle giapponesi. Yamaha ha scomodato il campionissimo Valentino Rossi per presentare i nuovi TMAX, il maxi-scooter più famoso e apprezzato del mercato (230 mila già venduti). Da marzo 2017 sarà disponibile in tre versioni: TMAX, TMAX SX più sportivo e TMAX DX più lussuoso e confortevole, con Cruise Control di serie. La gamma Supersport è rappresentata dalla nuova YZF-R6, sorellina adrenalinica della R1, ancora più performante e con il cambio elettronico ammette cambiate a pieno gas senza lʼuso della frizione. Una vera chicca per amanti è poi la XSR900 Abarth, una serie speciale che sarà prodotta in edizione limitata.

Tutta Ninja, cioè sportiva la presenza Kawasaki. A cominciare dalla naked Z650, passando per la nuova Z900 e finendo alle superbike da un litro di cilindrata. La nuova Ninja 650 ha un telaio inedito a traliccio e il motore bicilindrico con raffreddamento a liquido. Novità per 120 eletti è la Ninja H2 Carbon, con il cupolino in fibra di carbonio e uno speciale trattamento di verniciatura. Honda occupa da sempre gli spazi più grandi a Eicma ed espone tante proposte in tutti i segmenti, anzi a volte ne inventa di nuovi. Come lʼX-Adv, un crossover che offre la praticità di uno scooter e la dinamicità di una moto. Fece così con Integra in una fascia di cilindrata alta, lo rifà a un livello più accessibile. Honda X-Adv ha il parabrezza regolabile su 5 posizioni, un ampio vano sottosella, il cambio sequenziale a doppia frizione. Tra le altre novità, ecco le rinnovate e splendide CBR1000 Fireblade SP e SP2, insieme alle nuove CB1100 RS e CB1100EX.

Chiudiamo con Suzuki, che rafforza la gamma GSX con due ottavo di litro dal carattere differente: la GSX-R125 ABS ha un istinto sportivo e monta il motore monocilindrico 4 valvole, mentre la GSX-S125 ha una vocazione stradale, è leggera ‒ pesa 133 kg ‒ e unʼelettronica avanzata. Per entrambe lʼABS è di serie. Nella gamma delle quarto di litro si affacciano la GSX 250R 2017 e la adventure tourer V-Strom 250, un modello inedito che abbassa lʼofferta V-Strom dopo le versioni 650 e 1000. Altra novità importante è la GSX-S750 ABS, col suo 4 cilindri 750 cc omologato Euro 4. Restyling infine anche per Burgman 400 ABS, lo scooterone che è tra i best-seller di categoria.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali