Come trasformare la casa in una palestra privata

Con poche e semplici mosse anche la dimora più piccola può diventare un centro fitness completo di tutto ciò che ti serve per restare in forma

- Sono sufficienti alcuni piccoli attrezzi economici per trasformare le stanze di casa in un percorso per allenarsi lontano da sguardi indiscreti: le sedie diventano spalliere e appoggi per gli affondi e persino la scopa viene "riabilitata" dal suo uso in stile Cenerentola. Cosa occorre? Un tappetino, due bottiglie d'acqua piccole, una sedia, un muro, una scopa e... le scale condominiali.

Come trasformare la casa in una palestra privata

Primo passo, fai più volte le scale e dimentica l'ascensore - Invece del corso di step puoi fare le scale di casa e, a seconda del piano, ripeterle per diverse volte. In questo modo tonificherai gambe e glutei, allenando "il fiato". Se hai le buste della spesa ancora meglio: se ben distribuite sui due lati sono garanzia di bicipiti e tricipiti forti.

Secondo passo, piegamenti con la sedia - Lo squat è uno di quegli esercizi che puoi fare ovunque. Si tratta di un piegamento sulle gambe tenendo dritta la schiena e i piedi distanti, ma paralleli. Perché la casa diventi una palestra ricordati di ripetere l'esercizio per dieci volte ogni ora e di usare lo schienale della sedia come appoggio (senza inarcare, però, la colonna vertebrale in avanti). Come non dimenticare di fare lo squat quotidiano? Usando il timer della cucina.

Terzo passo, bastone della scopa - Non si tratta di spazzare a terra, per fortuna: il bastone della scopa o spazzolone si può usare per snellire i fianchi e allenare la schiena. Per utilizzarlo come un attrezzo ginnico, però, è necessario svitare la scopa o la spazzola. Con il solo bastone puoi, infatti, eseguire efficaci torsioni e piegamenti mentre guardi la tv oppure, al mattino presto, prima di fare colazione.

Quarto passo, fitness da bagno - Il bagno come palestra? Si può fare. Mentre lavi i denti, alzati e abbassati sui talloni. E poi, usa la parete per rassodare i pettorali con piccole flessioni, da eseguire prima della doccia quotidiana. Infine, quando hai tempo a sufficienza (per esempio, durante il weekend), poni sul fondo della vasca un tappetino antiscivolo e riempila di acqua fino all'altezza delle ginocchia. A questo punto, cammina avanti e indietro tonificando polpacci e caviglie.

Quinto passo, sfodera tappetino e bottiglie - Una volta al giorno, anche a giorni alterni, srotola il tappetino e dedicati a qualche esercizio per tonificare l'addome e allungare la schiena. Nel contempo, solleva le braccia in alto e ai lati del corpo, utilizzando due bottigliette di acqua da mezzo litro per rassodare braccia, spalle e seno.

TAG:
Palestra
Palestra a casa
Palestra domestica
Esercizi
Fitness