FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Orlando Brown, arrestato lʼex attore Disney della serie "Raven"

Dopo aver picchiato la fidanzata è stato portato in carcere in California. In passato era stato fermato per molestie e possesso di droga

Orlando Brown, arrestato l'ex attore Disney della serie "Raven"

Orlando Brown, ex star di Disney Channel nella sitcom "Raven", continua ad avere problemi con la giustizia. L'attore è stato arrestato per aver aggredito la sua fidanzata in California. Dopo essersi opposto all'arresto, la polizia ha dovuto trascinarlo in carcere dove è stato anche scoperto in possesso di metanfetamina. In passato era stato fermato per molestie e possesso di droga.

Orlando Brown, arrestato l'ex attore Disney della serie "Raven"

L'incidente sarebbe avvenuto lo scorso gennaio nei pressi di un parcheggio a Torrence. Un testimone avrebbe visto la coppia litigare e ha chiamato la polizia. Brown si è rifiutato di lasciare l'auto, così che i poliziotti lo hanno prelevato dalla vettura con la forza. L'attore deve ora rispondere delle accuse di violenza domestica, ostruzione alla giustizia, possesso di droga e contrabbando della stessa sostanza in carcere.

Nel 2014 era stato accusato di molestie da una donna. In precedenza, era stato arrestato per possesso di marijuana e per guida in stato di ebbrezza. Condannato a diverse ore di riabilitazione, era stato arrestato due volte per non aver completato il suo percorso.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali