FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Troppo vicini: sopravvivere al "dirimpettaio" di ombrellone si può

Nelle spiagge affollate lʼaggressività triplica: ecco i consigli per evitare i litigi e goderci le vacanze al mare senza stress

Troppo vicini: sopravvivere al "dirimpettaio" di ombrellone si può

La vita di spiaggia qualche volta nasconde imprevisti fastidiosi. Anche se il sole, le nuotate e il relax sono quanto di meglio il mare ci può offrire, capita che sotto l'ombrellone l'aggressività si faccia sentire: per evitare i litigi con i vicini e goderci le vacanze al mare in totale relax ecco qualche piccolo trucchetto che ci aiuta ad andare d'accordo e a mantenere la nostra privacy.

Anche no! Conoscersi non è obbligatorio. In vacanza sentiamoci liberi di fare quel che volgiamo senza sensi di colpa. Se i vicini di ombrellone ispirano curiosità possiamo fare quattro chiacchiere, altrimenti un sorriso e un saluto ad alta voce possono bastare.

Condividere: Negli ultimi anni il concetto di privacy è diventato sempre più importante, tuttavia saper vivere lo spazio insieme è divertente, costituisce uno scambio di ispirazione e rallegra la giornata.

Strategia: Un libro o una rivista a portata di mano possono essere utili per defilarsi quando i vicini di ombrellone mostrano una eccessiva invadenza. Per tagliare la conversazione si può sempre far presente che il caldo stanca e dedicarci a ciò che vogliamo.

L'ora del bagno: Per fuggire dai discorsi della signora di fianco corriamo a fare un tuffo: nuotare rilassa, tonifica e ha un effetto rigenerante e... ricordiamoci di cambiare ombrellone il giorno dopo.

Chissene: Polemizzare o buttarsi in discussioni estenuanti può solo peggiorare la vacanza. Esprimere le proprie necessità con gentilezza e calma, senza dare eccessiva importanza a ciò che ci infastidisce impedirà di dare troppa attenzione a estranei che tanto non vedremo più.

A ritmo di musica: Se lo stereo dei vicini di ombrellone ci infastidisce, chiediamo se è possibile abbassare la musica: sarà sufficiente un tono di voce pacato e un sorriso simpatico. D'altronde, zittire l'intera spiaggia è un'impresa decisamente impossibile: quando abbiamo bisogno di silenzio ricorriamo alle cuffie. Caricare sullo smartphone una compilation con tutte le canzoni preferite sarà un vero toccasana!

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali