FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

TEMPO REALE

Ucraina, i russi prendono il porto di Mariupol | L'Onu: per ora nessuna possibilità di cessate il fuoco | Biden annuncia 800 milioni di dollari di nuove armi a Kiev

A Mariupol, afferma il sindaco, ci sono 100mila persone che chiedono di essere evacuate. Di Maio: "L'Italia non pone veti sulle sanzioni per l'energia"


I civili ucraini rientrano a Irpin: la città è distrutta, ma si torna a sorridere

Gli abitanti di Irpin, una delle città-simbolo della prima fase della guerra in Ucraina (la foto con i civili in fuga radunati sotto un ponte distrutto e aiutati dai soldati ad attraversare il fiume era presto diventata virale), hanno iniziato a tornare a casa dopo la ritirata delle truppe russe. E anche se la città ha subito profonde ferite a causa dei cruenti combattimenti, tra la popolazione civile spunta qualche timido sorriso di speranza.

Leggi Tutto Leggi Meno

La guerra in Ucraina entra nel suo quarantanovesimo giorno.

La Russia annuncia di aver preso il controllo del porto di Mariupol. Il segretario generale dell'

Onu

Antonio Guterres ritiene che "al momento non ci sia la possibilità di un

cessate il fuoco

globale" come era stato richiesto dalle Nazioni Unite. Di Maio: "Da parte dell'Italia non verrà posto alcun veto di fronte a eventuali nuove sanzioni sull'energia russa". Intanto il presidente americano Joe Biden annuncia l'invio di nuove armi all'Ucraina per 800 milioni di dollari e, per affrontare l'aumento dei prezzi, autorizza lo sblocco di un milione di barili di petrolio al giorno dalle riserve degli

Stati Uniti.

  • 13 apr

    Incrociatore russo colpito da missili Neptune ucraini

    L'incrociatore missilistico Mosca della flotta russa del Mar Nero è stato colpito dai missili ucraini Neptune ed è finito in fiamme al largo di Odessa. Lo riporta l'agenzia ucraina Unian.

  • 13 apr

    Polonia: "Questa non è una guerra, è terrorismo"

    Quella della Russia in Ucraina "non è una guerra, è terrorismo". Lo ha detto il presidente polacco Andrzej Duda in visita a Kiev.

  • 13 apr

    Usa: all'Ucraina anche mezzi di protezione dalle armi chimiche

    Nel nuovo pacchetto di armi americane all'Ucraina, che il presidente Joe Biden ha appena autorizzato, ci sono anche "dispositivi di protezione individuale contro armi chimiche". Lo ha detto il portavoce del Pentagono, John Kirby. Nella lista figurano anche elicotteri Mi-17 e obici, come anticipato da alcune fonti della Difesa. L'invio di mezzi di protezione contro armi chimiche è basato "sulle preoccupazioni che abbiamo da tempo che Mosca possa usare armi chimiche".

  • 13 apr

    Anche il premier canadese parla di "genocidio"

    Il primo ministro canadese Justin Trudeau ha parlato per la prima volta di "genocidio" in Ucraina, seguendo le orme del presidente americano Joe Biden, che aveva usato lo stesso termine il giorno prima. "Possiamo parlare sempre di più di genocidio", ha detto davanti ai giornalisti. Finora Trudeau si era rifiutato di usare questo termine.

  • 13 apr

    La Russia amplia la platea di sanzioni contro Usa e Canada

    Il ministero degli Esteri russo ha deciso sanzioni nei confronti di 398 membri del Congresso degli Stati Uniti e di 87 senatori canadesi. Lo riporta l'agenzia Tass.

  • 14 apr

    Mosca: "Abbiamo preso il porto di Mariupol"

    La Russia ha annunciato di aver preso il controllo del porto di Mariupol. "Il porto marittimo commerciale è stato completamente liberato dai militanti nazisti del reggimento Azov", ha comunicato il portavoce del ministero della Difesa russo, il maggiore generale Igor Konashenkov. Aggiungendo che "tutti gli ostaggi a bordo di navi sono stati rilasciati" e che "le restanti truppe ucraine e i combattenti di Azov in città sono circondati". Già nei giorni scorsi i separatisti filo-russi avevano annunciato la conquista del porto della città costiera, ma Kiev aveva smentito.

  • 13 apr

    Mattarella: "Fondamentale una stampa indipendente"

    Il "fondamentale, importante e prezioso ruolo degli organi d'informazione" è sottolineato dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il quale ha ricevuto a Messina il premio internazionale Bonino Pulejo. "Lo stiamo vedendo adesso con lo scenario inatteso e imprevedibile di guerra nel nostro Continente. Vi si agitano anche tentavi di notizie false, di nascondere la verità, la realtà e i fatti. L'importanza di organi indipendenti si manifesta ancora una volta fondamentale. Un sistema informativo che non si preclude alcuna voce, ma non subisce i falsi, sa informare con capacità critica i lettori su fatti e realtà".

  • 13 apr

    Biden annuncia l'invio di armi per 800 milioni di dollari a Kiev

    Il presidente Usa Joe Biden ha annunciato in una telefonata al presidente ucraino Volodymyr Zelensky l'invio di altri 800 milioni di dollari di aiuti sotto forma di nuove armi. Lo riferisce la Casa Bianca in una nota.

  • 13 apr

    Procuratore Cpi: "L'Ucraina è una scena del crimine" - VIDEO

  • 13 apr

    La moglie di Zelensky: "Voglio salvare i miei bambini" - VIDEO

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali