FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Proteste a Hong Kong, arrestato il 14enne ferito nelle proteste | Sospesi servizi ferroviari e metropolitani

Interrotti tutti i collegamenti, incluso quello con lʼaeroporto internazionale della ex colonia britannica

Il 14enne colpito venerdì sera da un colpo di arma da fuoco nelle proteste di Hong Kong è stato arrestato con l'accusa di aver preso parte alle rivolte e di aver attaccato un agente. Secondo il South China Morning Post, il giovane si trova in ospedale in condizioni stabili dopo un intervento chirurgico. Intanto le reti ferroviarie e metropolitane sono state chiuse dopo un'ennesima notte di disordini e violenze.

La MTR, la società che gestisce questi servizi, spesso presa di mira dai dimostranti, ha sospeso tutti i collegamenti, incluso quello con l'aeroporto internazionale di Hong Kong.

La condanna della governatrice Lam: "Fatti traumatizzanti" - La governatrice Carrie Lam ha condannato con forza le devastazioni dei manifestanti e ha detto in un videomessaggio: "Le azioni estreme dei rivoltosi hanno provocato una notte buia per Hong Kong e fatto oggi di Hong Kong una società semi-paralizzata. Tutti sono molto allarmati e preoccupati, e molto spaventati. La terrificante violenza estrema c'è stata in tutti i distretti di Hong Kong. E le azioni dei rivoltosi mascherati sono state traumatizzanti". 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali