FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Doha in Qatar, fastoso miraggio nel deserto

Un skiline spettacolare, una fuga in un mondo lontano: e molto, molto lussuoso

Doha in Qatar, fastoso miraggio nel deserto

E' una delle città in più rapida crescita al mondo, il suo spettacolare skyline cambia di mese in mese, con l'ardita e futuristica selva di grattacieli firmati da archistar che svetta dall'azzurro del mare su cui si affacciano a quello del cielo contro cui si stagliano: Doha, l'ammaliante capitale del Qatar (piccolo ma ricchissimo emirato del Medio Oriente, sul Golfo Persico), stupisce e incuriosisce. In questo periodo invernale, la meta ideale per un long week end al caldo.

Doha in Qatar, fastoso miraggio nel deserto

Una fuga in un mondo lontano, per paesaggi e modi di vita, eppure così facilmente raggiungibile dall'Italia, a cui Doha è collegata con voli giornalieri da Venezia, Milano e Roma che, in circa sei ore, portano dal grigiore del nostro inverno alla luce abbagliante che avvolge la città e al tramonto s'incendia di mille sfumature di rosso. A garantirli, Qatar Airways, la compagnia di bandiera dell'emirato, nominata nel 2015 - per la terza volta - Compagnia Aerea Dell'Anno agli Skytrax. E concedersi, per il viaggio, l'esperienza della sua Business Class sarà un lusso nel lusso. E sì perché il Qatar – primo produttore al mondo di gas, oltre che grande esportatore di petrolio – significa lusso. Lusso negli hotel a 5 stelle, nei ristoranti griffati da chef-star internazionali, nello shopping che vede radunate nei quartieri eleganti e nei centri commerciali da capogiro tutte, ma veramente tutte, le griffe più prestigiose del mondo. Un lusso non sempre e solo esclusivo di pochi, dato che si possono scovare anche piccoli e raffinati boutique hotel dove alloggiare a prezzi abbordabili, o si può approfittare di interessanti pacchetti proposti da Tour operator collegati con la compagnia di bandiera.

Esotismo e contemporaneità
– Questo il segreto di Doha, nata dal deserto su un'incantevole baia a forma di mezzaluna, dove nel 1800 si erano insediati pescatori di perle. E ancor oggi le perle sono uno dei tesori della città e la baia, dove pare che i grattacieli spuntino dall'acqua, è uno spettacolo da non perdere e da gustare lungo la Corniche, la passeggiata a mare. Nascosta e protetta dalla quinta di grattacieli (city economica e contemporaneamente sede di hotel, ristoranti di tutte le più raffinate cucine del mondo, negozi, discoteche e nigth club più trendy oltre che di lussuosissime abitazioni private) la città vecchia, con edifici storici quali un antico palazzo che ospita il Museo Nazionale, il Forte e l'animatissima zona del Souq Waqif, dove si respira quanto di più tipico e autentico offre il mondo arabo. Cibi tradizionali, shisha bar, mercati dove acquistare spezie, stoffe, capi di abbigliamento, gioielli, oggetti d'artigianato. Vale assolutamente la pena spingersi fino al Falcon Market (con l'attiguo ospedale dove vengono curati i rapaci feriti), dove si ammirano straordinari esemplari di falconi venduti per migliaia di euro e utilizzati per la caccia, tradizione ancor oggi vivissima e praticata come un tempo.

Arte islamica e shopping
– Altre cose da non perdere? Il Museo d'arte islamica, innanzitutto, straordinario sia per l'aspetto architettonico che per le ricchezze storico artistiche che contiene. Progettato da Pei, l'archistar cino- americana che ha firmato, fra l'altro, la famosissima piramide in vetro del Louvre, si protende candido sul mare, circondato da un verdissimo parco. Vi sono esposte collezioni d'arte ed arte applicate dal VII al XIX secolo - con oggetti a volte unici nel loro genere - provenienti oltre che dal mondo arabo, anche da Spagna, Asia e India. Il Katara Cultural Village, centro culturale dedicato a celebrare le arti e il patrimonio del Qatar. Il Pearl Qatar, isola artificiale a forma di perla dove si trovano i negozi più raffinati, i ristoranti di maggior grido (come l'italianissima e di gran voga Antica Pesa) e alcuni fra gli hotel più esclusivi quali il Marsa Malaz Kempinski.

Stop Over a Doha
- Doha può essere anche una piacevole sosta in un viaggio intercontinentale, dato che dalla capitale del Qatar si raggiungono oltre 150 destinazione: perché, quindi, non fermarsi anche solo uno o due giorni per visitarla? Perciò Qatar Airway ha creato interessanti Pacchetti Stop Over di varie notti comprensivi di viaggio e sistemazione in hotel della categoria preferita. Volendo, si possono prenotare anche tour guidati per lo shopping, visite by nigth, cene a bordo di un dhow, la tradizionale imbarcazione araba o, se si ha un po' di tempo, un safari nel deserto, cavalcando spericolatamente le dune a bordo di un 4x4. Chi vuole concedersi bagni, tintarella e benessere può alloggiare al Sharq Village & Spa Doha, resort di lusso sulla costa, a una decina di minuti dal centro, con piscine, spiaggia privata, Spa, vari ristoranti gourmet, fra cui il Parisa Restaurant, l'unico raffinato ristorante persiano del Qatar. Perfetta fusione di contemporaneo e tradizionale, dalla sua spiaggia si gode uno spettacolare colpo d'occhio sullo skyline della capitale.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali