FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

I Nomadi tornano con la "Decadanza" e... una voce nuova

Lo storico gruppo lancia il singolo che anticipa il nuovo album "Nomadi dentro", il primo con il cantante Yuri Cilloni. Tgcom24 vi presenta il video del brano

E' la "Decadanza", un brano che cerca un soffio di ottimismo in mezzo alla crisi, la canzone che segna il ritorno dei Nomadi. Il singolo anticipa "Nomadi dentro", il nuovo album di inediti della formazione emiliana in uscita il 27 ottobre. "Decadanza" è il primo brano inedito del gruppo cantato da Yuri Cilloni, nuova voce della band, insieme a Massimo Vecchi. Tgcom24 vi presenta il video in anteprima esclusiva.

Il video, diretto da Gianluca Menta e prodotto da Geko Lab, è stato girato nella bellissma cornice di piazza Guareschi a Zibello, in provincia di Parma. Protagonisti due giovani sposi che, nonostante la crisi e i tanti problemi, credono ancora nel futuro e nell’amore. Il ruolo del sacerdote è affidato a Gerardo Placido.

"Nomadi dentro" esce a distanza di tre anni dal precedente lavoro. Il titolo, carico di significato e fortemente voluto da Beppe Carletti, rappresenta a pieno l'identità della storica formazione emiliana. Allo stesso tempo è un album ricco di novità, tra tutte la presenza di Yuri Cilloni (voce della band dal 3 marzo 2017), che porta una ventata di freschezza al nuovo capitolo discografico dei Nomadi. L'album vanta la collaborazione di penne importanti, tra le quali quella di Alberto Salerno e quella di Francesco Guccini.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE