FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Thailandia, dottore-eroe perde il papà poco dopo la fine del salvataggio dei 12 ragazzi e del coach

Eʼ stato lʼultimo a uscire dalla grotta di Tham Luang

Thailandia, dottore-eroe perde il papà poco dopo la fine del salvataggio dei 12 ragazzi e del coach

Dal trionfo alla tragedia. Richard Harris, il dottore e sub australiano che ha aiutato i 12 "cinghialetti" e il loro coach a uscire dalla grotta di Tham Luang, in Thailandia, ha perso il papà poco dopo la fine del salvataggio. Ad annunciarlo Andrew Pearce, il capo dell’anestesista: "È un momento di grande dolore per la famiglia Harris, Richard tornerà presto a casa e trascorrerà del tempo con i suoi cari".

Harris, detto Harry, si era recato in Thailandia per una vacanza, che poi ha deciso di interrompere per partecipare alla missione. "È un uomo buono, non ci ha pensato due volte", ha aggiunto Pearce. Ed è stato proprio lui l’ultimo a uscire da quella che è stata la prigione dei giovani calciatori. Ha contribuito in prima persona alle operazioni di salvataggio di questi giorni, scegliendo chi di loro dovesse uscire prima o dopo, in base alle condizioni di salute. "Tutto il team è fiero del dottor Harris, è stata una settimana difficile", ha detto ancora Pearce. Richard ora chiede solo rispetto e privacy per questo delicato momento.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali