FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

4/1/2010

Isabella Ferrari recita Follett

Canale 5, miniserie tratta da Whiteout

 L'incontro tra Isabella Ferrari e Ken Follett č stato una vera rivelazione per entrambi durante le riprese di Nel bianco, la miniserie tratta dal romanzo bestseller dello scrittore gallese, Whiteout, in onda in prima serata su Canale. L'attrice che non aveva mai letto i libri dello scrittore ha commentato: "Nel bianco l'ho letto in una notte e non avrei piů smesso". Giovedě 7 gennaio la seconda e ultima parte.

 

''Non avevo letto prima i libri di Follett. Non sono un amante di quel genere di narrativa'' racconta la Ferrari. Quando ho letto il thriller mi sono ricreduta anche sul genere. E' il piacere della scoperta''. Con Follett, dice l'attrice, ''ci siamo incontrati a cena. E' stato fantastico. Ho amato il suo humor e la sua freschezza, il suo amore per la vita. Follett e' una persona libera e mi ha fatto piacere che abbia detto che ogni personaggio femminile che scrivera' pensera' a me''.

La miniserie
Ambientata in Scozia, dove e' stata prevalentemente girata, con interni a Berlino, la miniserie e' una coproduzione italo tedesca di Mediaset con Constantin Television, Zdf e Zdf Entertainment in collaborazione con Rti e Palomar, per la regia di Peter Keglevic. Il cast, quasi tutto tedesco, vede la Ferrari (Toni Gallo) protagonista con Heiner Lauterbach nel ruolo del proprietario della societa' farmaceutica, vedovo e innamorato di Toni Gallo. L'attrice e' l'ex poliziotta di origini italiane, Toni Gallo, responsabile della sicurezza degli impianti in un laboratorio farmaceutico, che durante la notte di Natale deve trovare, mentre infuria una tempesta di neve, i criminali che hanno rubato una fiala del virus Madoba, evoluzione del terribile Ebola.

La protagonista
"Toni Gallo - spiega la Ferrari - e' una donna ostinata, che non si arrende. Ha il pensiero piu' veloce dell'azione. I personaggi di donne che non si arrendono sono nelle mie corde''. La fatica piu' grande non e' stato interpretare questa investigatrice ma ''girare in un altra lingua tutto il film di notte, svegliandosi - racconta l'attrice - alle cinque del mattino con la neve, il gelo. Bisognerebbe fare piu' coproduzioni di questo tipo che permettono di raccontare belle storie con una troupe gigantesca e super effetti speciali''. Toni Gallo si muove in un thriller ''con ingredienti fantascientifici ma la realta' e' molto vicina alla fantascienza. C'e' uno scenario magico. I personaggi - dice - sono tutti scritti bene. Si sente la passione di Follett per Shakespeare nel respiro che hanno''. La Ferrari che non ha ancora visto il film, chiarisce: ''mi auguro che piaccia ai tanti fan, e non solo di Follett. Un film non puo' mai essere uguale al libro''. Lei sarebbe ''gia' pronta per fare un altro film da un romanzo di Follett. So che la produzione tedesca ha in mente di fare altri tre lavori tratti dai libri dello scrittore. Non mi interessa se per la tv o per il cinema, cerco sempre il personaggio. Noi attori siamo cercatori d'oro''. In questo momento pero' la Ferrari sente il bisogno, dice:''di allontanarmi dalle scene per ricaricarmi e trovare nuovi stimoli. Ho annullato un film che avevo a febbraio e un progetto teatrale''.


Windows Live Condividi con Messenger
  • Condividi > 
  • Ok Notizie
  • Delicious
  • Digg
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmark
  • Badzu
  • Reddit
  • Technorati
  • Yahoo Bookmark