FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Migranti, barriera metallica tra Macedonia e Grecia: scontri con la polizia al confine

Resta alta la tensione: dopo il ferimento di un migrante ustionato dallʼalta tensione, 250 profughi hanno iniziato a lanciare pietre

Migranti, barriera metallica tra Macedonia e Grecia: scontri con la polizia al confine

La Macedonia ha cominciato a costruire una barriera metallica, con filo spinato, su un tratto del confine con la Grecia. E' uno tra i più utilizzati dai migranti e profughi per entrare nel Paese ex jugoslavo e proseguire il viaggio in Europa occidentale. Intanto la tensione resta alta: sabato mattina, dopo il ferimento di un migrante ustionato dall'alta tensione, 250 profughi hanno iniziato a lanciare pietre: è intervenuta la polizia.

Migranti, barriera metallica tra Macedonia e Grecia: scontri con la polizia al confine

La barriera in fase di costruzione è simile a quella eretta dall'Ungheria alle frontiere con Serbia e Croazia. Il quotidiano macedone Vecer ricorda come in una recente seduta straordinaria del Consiglio per la sicurezza nazionale il presidente macedone Gjorgje Ivanov si fosse espresso a favore di una barriera metallica alla frontiera meridionale con la Grecia.

Da alcune settimane la Macedonia, al pari di Slovenia, Croazia e Serbia, consente l'ingresso nel Paese solo a profughi provenienti da zone di guerre e conflitti di Siria, Iraq e Afghanistan. Le porte restano invece chiuse per il resto dei migranti cosiddetti "economici", che a centinaia affollano la "terra di nessuno" al confine greco-macedone, dove a più riprese organizzano movimentate proteste e tentativi di sfondamento che spesso sfociano in scontri con la polizia macedone.

Scontri al confine - La polizia macedone, come riferiscono media locali, è intervenuta quando gruppi di migranti bloccati da giorni nella "terra di nessuno" alla frontiera con la Grecia e ai quali viene negato l'ingresso in Macedonia, hanno cominciato a bersagliare con sassi e altri oggetti i militari macedoni impegnati a costruire la barriera metallica. Secondo l'emittente tv privata Telma, almeno quattro agenti macedoni sono rimasti finora feriti nei nuovi scontri.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali