FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

BioShock: il sequel è in lavorazione presso un nuovo studio di 2K Games

Con un tweet sulla pagina ufficiale, il publisher californiano ha annunciato che il nuovo team sta già lavorando al prossimo capitolo dello sparatutto retrofuturistico


Cloud Chamber - Bioshock

2K Games ha svelato sulla sua pagina Twitter l'arrivo di un nuovo capitolo di BioShock, serie sparatutto creata da Irrational Games, che potrebbe vedere un lancio ufficiale molto prima di quanto si pensi. Il publisher californiano ha infatti dato l'annuncio insieme alla notizia della nascita di un nuovo studio, Cloud Chamber, che si occuperà esclusivamente dello sviluppo del gioco.

Il team sarà dislocato in due diverse città, una con sede a San Francisco e l'altra a Montréal, primo avamposto canadese di 2K, che lavoreranno gomito a gomito nello sviluppo del franchise. La conferenza stampa di lancio di Cloud Chamber ha rivelato qualche dettaglio sul gioco che, attraverso le parole del presidente di 2k David Ismailer, sarà "uno sparatutto in prima persona, caratterizzato da una narrazione potente ed emblematica", riprendendo probabilmente aspetti che avevano già reso famosi i precedenti episodi della saga.

 

 

Stando a quanto affermato dal nuovo studio, il nuovo capitolo di BioShock sarà in lavorazione nei prossimi anni, ma l'azienda californiana non ha rilasciato alcuna dichiarazione in merito a una sua probabile finestra di lancio e se uscirà su console attuali o di nuova generazione.

 


 

Vieni su IGN Italia per altre notizie e video su questo gioco!

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali