Donne by tgcom24

In collaborazione con Grazia.it

Rimedi naturali contro il mal di testa

Come trovare sollievo al dolore senza medicinali

- Il mal di testa riguarda una problematica molto diffusa, eppure per ognuno può assumere sfumature molto differenti, perché questo disturbo appare profondamente connesso ai nostri livelli di stress, oltre a essere facilmente influenzato dalle abitudini di vita. Sono moltissime le persone che soffrono mal di testa in maniera ricorrente, per questo trovare una via alternativa ai farmaci diventa un fattore importante per vivere godendo appieno del benessere personale.

Rimedi naturali contro il mal di testa

Frequenti ambienti poco areati o con il riscaldamento alto? Attenzione, il mal di testa può essere dietro l'angolo: in questo caso bere acqua aiuta a mantenersi idratati e possiede un effetto benefico. Un team di ricercatori olandesi appartenenti all'Università di Università di Maastricht ha condotto uno studio su oltre cento soggetti abitualmente afflitti da mal di testa: con un litro e mezzo d'acqua al giorno, ovvero circa 8 bicchieri, il campione di riferimento ha mostrato un netto miglioramento. Tieni in borsa una bottiglietta, incrementerà la buona abitudine di bere con più frequenza.

Il fumo, sia attivo, sia passivo, non fa bene, soprattutto se hai la tendenza a soffrire di mal di testa. Alimenti in scatola, cotture pesanti e ricche di grassi, possono influire negativamente sullo stato di benessere a differenza dei cibi, leggeri e freschi, previsti da una dieta naturale. Uscire a fare una passeggiata all'aria aperta, dedicarsi a qualche minuto di respirazione profonda in grado di ossigenare l'intero organismo e fare qualche esercizio di stretching smuovendo il corpo possono ottenere un significativo effetto benefico.

Areazione artificiale e luoghi di lavoro dove è impossibile un riciclo dell'aria frequente tramite l'apertura delle finestre possono diventare ambienti ostili al benessere, specie se sovraffollati e con temperature alte: cogli l'occasione per tenere a portata di mano un flacone con un acqua termale o un tonico alle erbe, spruzzarli sul viso sarà un sollievo per l'epidermide e la delicata area degli occhi, spesso stressati da lunghe ore al computer. Oltre all'effetto reidratante le proprietà delle erbe accentueranno il potere degli oli essenziali profumati: attraverso tessuto epiteliale e sistema limbico con il profumo viene raggiunto un territorio ancora in gran parte misterioso, governato dalle emozioni, con conseguenze importanti sia a livello biochimico, sia per ciò che riguarda la gestione dello stress.

Insieme all'agopuntura, sperimentata da anni nei trattamenti dell'emicrania, l'aromaterapia può costituire un aiuto importante nella cura al mal di testa. Come testimoniano numerose ricerche, il profumo influenza i centri nervosi: studi tedeschi hanno evidenziato il ruolo positivo dell'olio essenziale di menta, ma le fragranze che aiutano il benessere sono numerose e di frequente legate alla persona in maniera specifica. Lavanda, eucalipto e rosmarino possono aiutare a combattere il mal di testa: anche il profumo intenso dell'olio essenziale di rosa, basilico e origano contribuiscono a alleviare il senso di pesantezza e preoccupazione liberando la mente dai pensieri angoscianti.

Sperimenta l'olio essenziale massaggiando due gocce sulle tempie e al centro della fronte, respira profondamente e cogli l'occasione, anche se sei al lavoro, per allontanarti un attimo dalla scrivania e concederti un momento di quiete tutto per te. A fine giornata una doccia calda può aiutarti a ritrovare quiete e relax, mentre un cucchiaino di magnesio supremo disciolto in acqua, oltre a favorire un buon equilibrio nel rapporto sonno-veglia, aiuterà a combattere la carenza di sali minerali, legata a problemi di cervicale.

TAG:
Rimedi naturali
Mal di testa
Salute