FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Roma, ragazzo è in stato vegetativo ma per le assicurazioni non è invalido

A Le Iene la denuncia della famiglia di Massimiliano che non ha diritto a nessuna assistenza perché ha aperto gli occhi

Massimiliano è in coma vegetativo da 3 anni a causa di un incidente in moto avvenuto a Roma. Il ragazzo, a bordo dello scooter, è finito contro un palo sbattendo la testa dopo aver preso un tombino, montato al contrario e molto affossato rispetto al livello del manto stradale. L'impatto è stato così forte che il casco è volato via provocandogli una lesione permanente.

Le Iene hanno incontrato la famiglia del ragazzo che ha necessità di cure costanti, giorno e notte, tanto che la famiglia si è trasferita a Torino per assicurargli la miglior assistenza possibile. Il medico delle assicurazioni di Roma, però, ha ritenuto il ragazzo non valido perché ha aperto gli occhi. In questo modo la famiglia di Massimiliano, nonostante il Comune di Roma abbia ammesso la propria responsabilità nell’incidente, non ha alcun diritto al risarcimento di 7 milioni di euro. Le Iene allora si rivolgono direttamente al sindaco Virginia Raggi, che assicura: “Non ne sapevo nulla, datemi qualche giorno da approfondire e per fare quanto sarà necessario”.